Proposte Sentieri ed escursioni in EMTB

Le Camerate di Toscolano Maderno


Le ripide salite e le impegnative discese rendono difficili anche gli itinerari mbt più brevi.

Dal Municipio di ➊ Toscolano-Maderno (75 m) ci dirigiamo lungo la strada principale in direzione Gaino.

Al primo ➋ spartitraffico prendiamo a destra in salita seguendo il cartello per Cecina/Pulciano fino alla ➌ chiesa di San Michele.

Procediamo dritto lungo la strada fino al paese di ➍ Gaino (274 m). Da piazza Michelangelo in centro paese seguiamo a destra la strada forestale (cartello: Le Camerate). All’inizio il sentiero per la gola “Valle delle Cartiere“ è ancora pianeggiante. Poco prima del ponte delle Camerate, devia- mo a destra e a piedi superiamo a spinta i ca. 150 m di dislivello.

 Il sentiero si fa man mano percorribile e a fine salita arriviamo a un ➎ impianto di trasformazione elettrica.

Seguiamo poi la strada fino alla ➏ zona artigianale di Navazzo; a destra procediamo in leggera salita fino al bivio con la forestale; la percorriamo in direzione fondovalle fino a una breve rampa in cemento e seguiamo a sinistra il segnavia bianco-rosso (n. 20).

In alto, sopra il lago, traversando la montagna, giungiamo al paesino di ➐ Cabiana (285 m). In direzione sud seguiamo il segnavia n. 19 (bianco-rosso) fino a Gaino e facciamo ritorno al Municipio di Toscolano-Maderno per la via di salita. 


INIZIO DELL'ITINERARIO

Toscolano-Maderno, 75 m

ARRIVO DELL'ITINERARIO

Toscolano-Maderno, 75 m

Durata

Durata

Distanza

Distanza
 
Distanza

 Dislivello

Dislivello

Altitudine Max

2:30 h

14.5 km 

4.5km
 
430 m

430 m

 517 m 

517 m
dati tecnici

gardone Riviera: D'Annunzio Tour

La Gardesana, sempre molto trafficata, divide in due la località di Gardone, punto di partenza di questo tour. Sul lungolago si trovano gli alberghi eleganti con le loro strette spiagge mentre il centro paese vero e proprio, con le sue case colorate, è sul lato verso monte.

ITINERARIO

Dalla strada principale di ➊ Gardone (75 m) saliamo verso monte fino al parcheggio e da lì seguiamo il cartello per il Vittoriale.

Dopo 400 m possiamo far rifornimento di vera acqua minerale a una ➋ fontana; procediamo sempre verso monte, passiamo sotto il ➌ ponte e proseguiamo fino al ➍ Municipio di Gardone Riviera.

Attraversiamo il paese su strada lastricata e raggiungiamo ➎ piazza del Vittoriale. A sinistra passiamo sotto l’arco e affrontiamo la ripida salita seguendo il cartello per Monte Cucco. Su un’erta strada lastricata giungiamo a ➏ Villa Curiosa.

Passiamo sulla destra dell’edificio e proseguiamo su salita ripidissima fino alla ➐ fontana prima del paesino di ➑ Tresnico (317 m).

Alla chiesa giriamo a sinistra, attraversiamo la strada maestra e procediamo lungo la via Panoramica fino alla ➒ Cappella di San Michele. Pedaliamo oltre fino al paese di ➓ San Michele (400 m) che attraversiamo. Dopo il ponte svoltiamo a destra imboccando la ⓫ Val di Sur.

Dopo 200 m teniamo ancora la destra (cartello: Monte Spino) e proseguiamo in direzione interno valle fino al bivio con una rampa in cemento. La risaliamo e per una ripida forestale raggiungiamo il ⓬ Pirello (1030 m), punto più elevato del tour.

Per altri 50 m ca. seguiamo la strada in salita, poi prendiamo a destra il single trail in direzione valle (cartello: S. Urbano; appena visibile!).

Dopo ca. 100 m di dislivello arriviamo a una ⓭ sbarra. Seguiamo per poco il sentiero boschivo e sulla forestale scendiamo fino a ⓮ San Urbano (872 m).

In forte pendenza verso il fondovalle, seguiamo l’indicazione per Sanico/segnavia n. 6 raggiungendo una ⓯ casa abbandonata; scendiamo a destra in direzione Vesegna/ Pradafa.

Sempre ancora in forte pendenza procediamo in direzione fondovalle fino a incrociare una strada privata. Qui seguiamo il cartello per Magnico e continuiamo a scendere. Alternando single trail estremamente ripidi a tratti cementati (seguiamo segnavia bianco-rosso) raggiungiamo il paesino di ⓰ Bezzuglio (200 m).

Da qui, procedendo verso valle in direzione Gardone di Sopra, raggiungiamo piazza del Vittoriale. Per la via di salita facciamo ritorno al punto di partenza. 

INIZIO ED ARRIVO  DELL'ITINERARIO

Gardone Riviera, 75 m

Durata

Durata

Distanza

Distanza
 
Distanza

 Dislivello

Dislivello

Altitudine Max

3:30 h

22.2 km 

4.5km
 
430 m

940 mt

1024 m 

517 m
dati tecnici

Giro ad Anello del Monte Pizzocolo

  


Con i suoi 1518 m d’altezza il Monte Pizzocolo è la montagna più alta sul lato occidentale del Lago di Garda. Questo monte panoramico è anche meta molto amata dai camminatori per le loro gite.


ITINERARIO 

Dal Municipio di ➊ Toscolano-Maderno (75 m) ci dirigiamo lungo la strada principale in direzione Gaino.

Al primo ➋ spartitraffico prendiamo a destra in salita seguendo il cartello per Cecina/ Pulciano fino alla chiesa di San Michele. Procediamo in direzione ovest fino a ➌ Gaino (274 m). Da piazza Michelangelo in centro paese seguiamo a destra la strada forestale (cartello: Le Camerate).

Una forestale piana conduce all’interno della valle fino al ➍ ponte delle Camerate (300 m). Passiamo sul ponte con assito di legno e in ripida salita arriviamo dopo un breve tratto con bike a spinta ➎ all’Agritur San Lorenzo.

Procediamo diritto seguendo il cartello Rif. Pirlo (segnavia n.2) fino al parcheggio presso ➏ Palazzo di Archesane (816 m). Alternando passaggi a piedi con bike a spinta o in spalla raggiungiamo il ➐ Passo dello Spino (1154 m).

Dal valico arriviamo dopo poco al vicino ➑ Rifugio Pirlo allo Spino (1165 m) con possibilità di sosta e ristoro. Ripercorriamo lo stesso tratto, tornando al Passo. Su sentiero ripido (segnavia n. 8 per Pirello) in direzione fondovalle scendiamo fino all’incrocio ➒ Il Pirello (1030 m). Lungo il dorso del monte si snoda ripida verso il basso una forestale che finisce in una strada ➓ asfaltata.

Manteniamo la destra e sempre in direzione fondovalle passiamo davanti ⓫ all’Hotel Colomber, proseguendo fino alla ⓬ via Val di Sur; passiamo sul ponte e procediamo fino al paese di ⓭ San Michele.

Attraversiamo l’abitato e, tenendo la sinistra, proseguiamo su via della Calma in direzione Maderno. Dalla località di ⓮ Supiane (288 m) scendiamo in direzione Maderno fino allo sbocco sulla ⓯ SS45bis.

Percorriamo un breve tratto su pista ciclabile fino all’imbocco nella ⓰ statale che andiamo seguendo fino al porto di ⓱ Toscolano-Maderno. Sulla ciclabile costeggiamo a sinistra la riva fino a ⓲ Piazza San Marco e sulla ⓳ SS45bis in direzione nord facciamo ritorno al punto di partenza

 

INIZIO ED ARRIVO  DELL'ITINERARIO

Toscolano Maderno 75 m

Durata

Durata

Distanza

Distanza
 
Distanza

 Dislivello

Dislivello

Altitudine Max

4:30 h

29.2 km 

4.5km
 
430 m

1100 mt

1173 m 

517 m
dati tecnici